Hospres - Questa casa non è un albergo

Hospres - Questa casa non è un albergo è una vetrina della Associazione Host dell'Ospitalità Residenziale Italiana, per informarsi sui portali dove promuoversi, sugli strumenti per gestirli, sul
(1)

Firenze, Nottingham, Paperopoli... quale futuro per gli Host?http://www.fareairbnb.it/non-sparero-piu-a-zero-su-airbnb/
01/01/2019
I buoni propositi per l’anno nuovo: non sparerò più a zero su Airbnb! - Fare Airbnb

Firenze, Nottingham, Paperopoli... quale futuro per gli Host?
http://www.fareairbnb.it/non-sparero-piu-a-zero-su-airbnb/

Commentando insieme l’azzeramento degli emendamenti inseriti in finanziaria per l’abolizione della locazione turistica ed il ticket d’ingresso stabilito per Venezia, il sindaco Nardella è ritornato alla narrazione di un tema che gli è caro, la gentrificazione dei centri storici a causa di Ai...

ospitareinregola.it ..... pensiamo noi a tutto
14/11/2018

ospitareinregola.it ..... pensiamo noi a tutto

12/11/2018

Locazione breve: cos’è?
La locazione breve è sostanzialmente un contratto stipulato tra il proprietario di un immobile (tecnicamente definito locatore) e un soggetto terzo (tecnicamente definito conduttore), con cui il locatore concede al conduttore il predetto immobile ad uso abitativo per un periodo non superiore a 30 giorni. Il contratto di locazione breve è stipulato tra persone fisiche. Il che sta a significare che quando il locatore e il conduttore esercitano un’attività di impresa, la locazione breve deve essere stipulata al di fuori di queste attività, vale a dire non deve costituire l’oggetto di tali attività. Cosa si può locare? Interi immobili o singole stanze unitamente ai servizi accessori alla destinazione residenziale dell’alloggio, quali la fornitura di biancheria, la pulizia dell’alloggio, le utenze, il collegamento wi-fi.
Non sono considerati servizi accessori:
- la somministrazione della colazione e dei pasti;
- il noleggio di auto o di guide turistiche.

12/11/2018

LARGA LA FOGLIA, STRETTA LA VIA...
Parola di Host
Non si nasce host, ma lo si diventa: ognuno alla sua maniera, con i suoi tempi, seguendo una traiettoria personale con obiettivi e motivazioni i più diversi. Noi ne abbiamo conosciuti parecchi lungo la strada, e a qualcuno siamo piaciuti .........
SWEETGUEST
Milano, Roma, Venezia, Firenze
Gestiamo quasi 400 appartamenti in diverse località italiane ed oggi non potremmo fare a meno della piattaforma di Ospitare in regola, abbiamo cominciato quasi per scommessa perché non credevamo fosse possibile: hanno vinto loro perchè è tutto vero!

Vi anticipo il regalo di Natale perchè ho giusto finito di scrivere il racconto di due anni di incontri scoperte e confr...
05/11/2018

Vi anticipo il regalo di Natale perchè ho giusto finito di scrivere il racconto di due anni di incontri scoperte e confronti, scaricatelo gratis dal mio sito www.fareairbnb.it

Vi anticipo il regalo di Natale, ho appena finito il mio libro Fare Airbnb con 230 pagine di incontri, confronti e scope...
05/11/2018
Hospres - Questa casa non è un albergo

Vi anticipo il regalo di Natale, ho appena finito il mio libro Fare Airbnb con 230 pagine di incontri, confronti e scoperte nel Mondo Airbnb italiano. Potete scaricarlo gratis dal mio sito http://www.fareairbnb.it/

è una vetrina della Associazione Host dell'Ospitalità Residenziale Italiana, per informarsi sui portali dove promuoversi, sugli strumenti per gestirli, sul

Non credo ci sia tanto da insorgere. A Milano in certi periodi è impossibile alloggiare, il prezzo di una camera in albe...
26/09/2018
Raddoppiati gli appartamenti su Airbnb: gli albergatori insorgono - LinkOristano.it

Non credo ci sia tanto da insorgere. A Milano in certi periodi è impossibile alloggiare, il prezzo di una camera in albergo lievita esponenzialmente a seconda di chi o cosa c'è in città. In periodi di crisi come quelli che stiamo vivendo in primis, attenti al portafoglio .....

In provincia di Oristano ormai sono 1646. Federalberghi chiede l'effettuazione di controlli

Finalmente ci siamo: prendo Uber per andare dall'aeroporto in Airbnb e stasera pranziamo da Solunch, TOMBOLA!!
16/09/2018

Finalmente ci siamo: prendo Uber per andare dall'aeroporto in Airbnb e stasera pranziamo da Solunch, TOMBOLA!!

dopo Uber ed Airbnb con Solunch chiudiamo il cerchio della condivisione: vengo a pranzo e cena a casa tua... vogliamo renderci conto che "the Times they are a changing" non è un modo di dire! Ieri ho comprato l'insalata su Amazon ed i libri nuovi al mercato in strada del sabato mattina, i negozi chiudono e non riaprono più nemmeno le banche che ormai sono online senza dipendenti... mentre tutto si capovolge noi stiamo a pettinare le bambole trasformando Taxi ed alberghi in categorie protette! Ammetto di essere preoccupato ma non per taxi ed alberghi, per il futuro dei miei figli...

dopo Uber ed Airbnb con Solunch chiudiamo il cerchio della condivisione: vengo a pranzo e cena a casa tua... vogliamo re...
16/09/2018

dopo Uber ed Airbnb con Solunch chiudiamo il cerchio della condivisione: vengo a pranzo e cena a casa tua... vogliamo renderci conto che "the Times they are a changing" non è un modo di dire! Ieri ho comprato l'insalata su Amazon ed i libri nuovi al mercato in strada del sabato mattina, i negozi chiudono e non riaprono più nemmeno le banche che ormai sono online senza dipendenti... mentre tutto si capovolge noi stiamo a pettinare le bambole trasformando Taxi ed alberghi in categorie protette! Ammetto di essere preoccupato ma non per taxi ed alberghi, per il futuro dei miei figli...

Airbnb è partita la campagna d'autunno!quattro ottimi giornalisti di Repubblica e ben due pagine per spiegarci che final...
04/09/2018

Airbnb è partita la campagna d'autunno!
quattro ottimi giornalisti di Repubblica e ben due pagine per spiegarci che finalmente le nostre città sono comparabili a Parigi, Londra, Berlino e New York... ma ne siete proprio sicuri? I ricercatori dell'Università di Siena citati nell'articolo hanno già ammesso questa estate che non hanno alcuna documentazione specifica sull'Italia e tutti ti riferimenti sono riferiti a località estere. Ho capito che questa settimana non giocano Juve e Milan e non si può nemmeno più parlare di XFactor e di politica, ma un bell'articolo comparativo sui migliori ristoranti locali non era più serio?

A Trento il 4 luglio con Maurizio Beolchini di www.ospitareinregola.it e Alessandro Tommasi di Airbnb.
10/07/2018

A Trento il 4 luglio con Maurizio Beolchini di www.ospitareinregola.it e Alessandro Tommasi di Airbnb.

07/07/2018

Airbnb in pillole.... Affari di famiglia. Non ho gonfiato il materasso ad aria perché in Italia non si usa se non in spiaggia, ma ho chiesto a mio figlio se gli avrebbe dato fastidio un amico che dormiva in stanza con lui. Certo gli dava fastidio ma non me lo disse come non lo ammetterebbe mai neppure oggi che ormai è quasi abitudine. Ed infatti ha spostato solo le cuffie un attimo con la punta del dito alzando le spalle in un gesto che non voleva essere maleducato ma rassegnato, proseguendo la visione del video su YouTube. Quella sera però per non essere costretto a svegliarsi a fianco di perfetti sconosciuti ha spostato e sforzato il suo letto stringendolo nella stanza del fratello minore Tommaso.
Andrea, quello della cuffia e del letto , è un figlio Zen nel senso che senza risultare mai fondamentalista ha comunque scelto già dal tempo delle medie la dottrina buddista del “meno desideri meno soffri”. Un modello di vita che certamente con la sua bicicletta ed il suo aspetto modesto forse non gli garantisce un successone con le ragazze, ma gli permette almeno di vivere con “quasi gioia” anche la mancanza appunto di un’automobile o le vacanze sempre e solo in Liguria a casa della nonna. Si ricorda ancora i tempi di Courmayeur o dell’Elba ma li conserva in fondo all’anima come una riserva di ottimismo e positività alla quale attingere nei giorni bui, come un Fondo Sociale che condividono inconsciamente quelli che hanno conosciuto tempi migliori e sono comunque convinti che ritorneranno perché loro ne conoscono l’esistenza.
Trovo affascinanti i ragazzi e le coppie che ospitiamo ormai praticamente ogni giorno. Non ci fanno ricchi ma almeno risolvendo la “quotidianità” della bolletta del gas o del libro di scuola non ci fanno sentire… poveri. Ci danno decine di euro non centinaia, in fondo pochi soldi ma totalmente nostri perchè guadagnati da noi stessi, abbiamo “prodotto ricchezza” dal nulla come dice Beolchini nel suo buffo librino.
Soltanto l’imbecille del quarto piano ha la faccia tosta di chiedermi con la sua vocina da quarantenne vegana con problemi alimentari:
-Ma perché non paghi le spese condominiali?
Perché non ho i soldi le risponderei, ma ho capito da tempo che il problema dei ricchi è che hanno così tanta paura della povertà che arrivano a negarla con una forza e convinzione tale da meritare migliore causa. Comunque affittare la stanza funziona ed in qualche modo ha cambiato la nostra vita, di una sola tacca magari ma verso la direzione giusta e non è poco. Alcune settimane sono € 200, altre di più altre qualcosa di meno ma in fondo è come un altro stipendio. La tredicesima è arrivata con il salone del Mobile: i ragazzi si sono fatti ospitare dagli amici e con mia moglie siamo andati a dormire nel box come vedevo fare a Follonica agli operai di mio padre nel mese di agosto di tanti anni fa. Se ne vergognavano? No di certo, come anche noi abbiamo vissuto con leggerezza e spirito giovanile di apparecchiarci il divano letto dietro la serranda chiusa. Anche perché con quei € 2000 guadagnati in una settimana ho pagato le tasse dell’università di Andrea in tempo per gli esami della sessione estiva e dopo tanto tempo siamo usciti a cena tutti insieme io Andrea Laura e Tommaso, noi quattro felici e stupiti di questa leggerezza come se avessimo scoperto un nostro piccolo pozzo di petrolio a fianco della porta della cucina.
Se ci pago le tasse? Non credo di avere alternative in uno scenario nel quale tutto viaggia per bonifico bancario e rimane scritto per l’eternità nei tracciati elettronici con il mio nome affiancato a quello di Airbnb.
Cosa ne penso? Non mi ricordo chi lo disse, forse Goethe o Steiner: “per capire se una cosa è buona o cattiva guarda se costruisce o distrugge, nel secondo caso è certamente negativa” nel primo probabilmente positiva.
La risposta è nel mio sorriso…

Oggi a Verona. Un grande successo..... Airbnb e Hospres a servizio degli Host.
05/07/2018

Oggi a Verona. Un grande successo..... Airbnb e Hospres a servizio degli Host.

02/07/2018

Fare Airbnb in pillole.... Laura lavora nel magazzino stoccaggio centrale di una catena della grande distribuzione, ha 22 anni ed ha scelto di smettere di studiare alla fine delle superiori perché non ne vedeva l’utilità, o comunque nella narrazione della sua vita non trovava le parole né il tempo per scrivere quella pagina.
Abita e lavora a Milano in due locali in affitto a due passi dalla metropolitana corvetto. Una camera da letto, un bagnetto con doccia ed una minifamily room che negli anni ’60 doveva forse rappresentare una sperimentazione abitativa audace ed oggi è solo un ibrido che in quindici metri quadrati ospita cucina ingresso e soggiorno compressi attorno ad un tavolo ed un divano letto.
Affitto e bollette si prendono l’80% del suo stipendio, per fortuna non usa automobile e le sue abitudini alimentari sono quasi vegane o comunque estremamente semplici ed orientate ad un sano equilibrio stagionale tra insalate e zuppe degne di Ratatouille.
In compenso il buonumore e l’ottimismo non le vengono mai meno, e scambiando un sorriso con una ragazza della sua età incrociata con un piccolo trolley sulle scale non ha resistito alla curiosità:
Abiti qui?
No ho dormito al secondo piano dal Teresa e Franco. Ieri pomeriggio avevo un colloquio di lavoro e non me la sentivo di ripartire subito, così ho preso la stanza su Airbnb solo per questa notte e torno a casa adesso, abito a Prato.
Ed il colloquio come è andato?
Spero bene, è una società di informatica e sarebbe davvero bello poterci entrare, qui a Milano potrei frequentare una scuola serale e laurearmi con una triennale.
Scusami la curiosità ma cosa hai speso per dormire?
€ 25 ho dormito nel divano letto, comodo e pulito, e Teresa è un tesoro, Franco nemmeno l’ho visto.
Ti va un caffè? Dai che facciamo colazione qui da Marco il barista più simpatico del quartiere.
E così Laura davanti al cappuccino di Marco ha imparato per la prima volta che dietro la porta del suo vicino si nascondeva un business piccolo ma alla sua portata: il magico mondo di Airbnb.
Seguendo il consueto labirinto di suggerimenti ottenuti navigando da una pagina all’altra di Google è approdata al telefono dell’ufficio alloggiati della Questura, e proprio perché non le manca la parola ha composto il numero senza pensarci due volte.
Sì buongiorno ufficio alloggiati
Senta, avrei bisogno di qualche informazione su come ospitare da Airbnb, posso chiedere a lei?
Vediamo, lei vuole fare il B&B o solo la locazione?
La locazione credo
Allora deve fare una registrazione allo sportello elettronico del Comune, poi venire qui da noi per avere accesso al portale alloggiati dove inserire le anagrafiche degli ospiti, registrarsi all’ufficio imposta di soggiorno del Comune ed a quello della città metropolitana per i flussi turistici.
Accipicchia tanta roba, ma è difficile?
Guardi può trovare sul portale del Comune le indicazioni da seguire, ma ci sono un paio di associazioni che le possono dare una mano…
Al primo non risponde nessuno, al secondo rispondono subito:
Buongiorno associazione Host…
Ed ho conosciuto Laura, in dieci minuti le ho spiegato che sì, anche in affitto poteva fare locazione turistica, ma farlo senza essere in regola poteva essere un problema a maggior ragione se non era a casa sua. Le ho proposto di farle tutte le pratiche per € 75 che poteva pagarmi al primo cliente che fosse venuto, e le avremmo anche spiegato come fare a gestire tutte le procedure cosidette “documentali” presso questura, imposta di soggiorno ecc..
Bhè… lasciamo la parola a Laura:
Oh ragazzi ce l’ho fatta, questi mi hanno fatto online tutte le pratiche poi ci siamo incontrati una sera all’Arci di via Bellezza dove in meno di un’ora mi hanno spiegato come fare prima durante e dopo, in ancora meno tempo ho imparato a farmi l’annuncio su Airbnb ed adesso sono diventata una Host! Propongo il divano in cucina solo per ospiti femminili ed in caso di coppia lascio loro la mia camera da letto e sul divano ci dormo io. Affitto almeno due tre giorni a settimana e ci raccolgo € 3/400 al mese nette. Con queste ci faccio la spesa e riesco pure a mettere via qualcosa, non mi disturba avere gente in casa, anzi mi tengono compagnia ma se alla prenotazione vedo online dei giudizi sugli ospiti che non mi convincono la rifiuto proprio, mai avuto un problema!

01/07/2018

Airbnb in pillole ......

La nonna di Angela ha una specie di suite presidenziale nel centro di Milano sull’angolo tra Crocetta e Porta Romana, si tratta di un appartamento al piano terra di un moderno palazzo di uffici ed abitazioni con un parco interno che pare un parco Sempione in miniatura con alberi arbusti e collinette. La casa è di oltre 300 metri quadrati organizzati attorno ad un grande salone che da solo ne occupa la metà ed in origine doveva essere il grande ufficio open space di un brand della moda. All’ingresso si attraversa una curiosa area “checkin” che doveva filtrare i visitatori ed ora è uno studio aperto sul corridoio di entrata. Dei quattro lati il primo a sinistra ha una grande cucina a vista, al suo fianco hanno ricavato una zona notte principesca con un’ampia camera da letto con il suo bagno ed un’altra più piccola, tutte due danno su un piccolo esclusivo cortile interno coltivato a giardino con piante e fiori.
Dal lato di fronte parte una scala che scende in una lunga stanza con ampie finestre all’altezza del soffitto attrezzata da palestra con un suo bagno ed un paio di divani letto allineati lungo la parete di fondo. Tornando al salone sul lato opposto alla cucina lungo tutta la parete si sviluppa un profondo soppalco con un corridoio frontale affacciato sulla casa da una balaustra in acciaio oltre il quale si scorgono altre due stanze da letto separate da due bagni gemelli.
Angela ha parlato di questo castello di famiglia al suo fidanzato Alessandro che si è ricordato dell’ amico Corrado che nelle ultime settimane gli fa una testa così di come si possano fare i soldi con Airbnb trovando case da gestire. E quando Corrado ha aperto la porta deve avere pensato la stessa cosa che ho pensato io: location perfetta per un attore o un cantante, un gruppo musicale, un importante uomo d’affari o un politico che si porta dietro cinque sei collaboratori che lavorano in team praticamente a tempo continuato, insomma un buon business.
Oltretutto è anche un taglio di casa difficile da affittare di questi tempi con un contratto lungo tradizionale, ed infatti la nonna la tiene vuota da oltre un anno. I ragazzi non ci pensano su tanto e la settimana dopo l’hanno già proposta su Airbnb per prova senza nemmeno dirlo alla nonna, ed in tre mesi è stato venduta più volte a prezzi medio alti come loft (una volta tanto la definizione è appropriata) da minimo 4 posti letto… con un ricavo complessivo di qualche migliaio di euro.
Corrado ha avuto un soprassalto di saggezza ed ha trovato in rete il mio blog, mi ha scritto e quando per telefono gli ho spiego che per € 75 facciamo a Milano tutte le pratiche vuole assolutamente incontrarmi. Ci incrociamo in centro per un caffè con Angela ed il suo amico Alessandro, tutti e tre insieme fanno poco più della mia età e sarà per questo che gli dedico (gratis) tutto il tempo necessario a spiegargli che no, non possiamo fare la pratica senza prima cambiare la destinazione d’uso da ufficio a residenziale, non importa che le camere siano pronte anzi è peggio perché avrebbero già dovuto farla in precedenza quella variante d’uso. Poi gli suggerisco se vuole fare questo di lavoro di parlare con un amico commercialista ed aprire comunque una partita iva perché per tenere vivo ed in ordine un appartamento del genere i costi ci saranno certamente e così li poteva almeno scaricare, ed il valore del business lo giustificava.
Mi ha chiesto consigli anche sul tipo di società fiscalmente più efficiente per fare Airbnb, gli suggerisco di mettere nell’oggetto sociale anche la “gestione alberghiera” perché in questa attività è di gran lunga il modello più efficiente e se riuscissero ad applicarla a questo appartamento sarebbe un vantaggio. Però poi devi avere il cliente disponibile a darti le case con contratti di gestione.
Prima di salutarli rimandando tutte le pratiche a dopo che abbiano risolto in comune il cambio destinazione ed abbiamo preso la decisione sulla società. Ci tengo a dirgli che secondo me la casa è perfetta per farci business e quindi denaro, suggerendo di proporla anche direttamente a società che organizzano eventi e concerti, a case di moda ecc….
L’ho rivisto dopo due mesi con la scia del cambio destinazione già fatta, abbiamo quindi sbrigato al volo tutte le pratiche in questura e comune registrandola come foresteria così da potere fare fattura ai clienti. In questi mesi lui ovviamente non aveva mai smesso di affittare nonostante gli avessi chiarito che correva il rischio di sanzioni pesanti.
Comunque per sua fortuna gli è andata bene: nessuna denuncia nessuna sanzione nessun problema con il condominio. L’ho risentito per un altro appartamento che ha preso con un amico del quale mi manderà le carte per le registrazioni ed è entusiasta di questa attività.
Corrado ed i suoi amici vestono Armani e sono molto trendy ma sono semplicemente un'altra faccia di questa medesima generazione degli anni ’90 che non si aspetta nulla in regalo dalla società ma se lo va ad inventare. In altri contesti sperimentano le stesse soluzioni inventandosi property manager pure accontentandosi di case più modeste, o semplicemente affittano la propria casa o la sola camera da letto. Ad ogni buon conto si capisce che si muovono nel proprio tempo nel quale ognuno trova il suo Airbnb, e che la Forza sia con loro!

Indirizzo

Piazzale Ferrara 4
Milan
20139

Notifiche

Lasciando la tua email puoi essere il primo a sapere quando Hospres - Questa casa non è un albergo pubblica notizie e promozioni. Il tuo indirizzo email non verrà utilizzato per nessun altro scopo e potrai annullare l'iscrizione in qualsiasi momento.

Contatta L'azienda

Invia un messaggio a Hospres - Questa casa non è un albergo:

Digitare

Alberghi nelle vicinanze


Altro Alloggi Milan

Vedi Tutte