Adorabile

Adorabile Wake Up and Feel Milano.
(7)

Keeping you posted on what's going on at Adorabile B&B.

Missione: Wake Up and Feel Milano.

Atenei ultramoderni e giardini condivisi (Foto di Filippo Romano). La Milano che emerge dall’ultimo numero monografico d...
31/12/2019

Atenei ultramoderni e giardini condivisi (Foto di Filippo Romano). La Milano che emerge dall’ultimo numero monografico di DOMUS, è una città futuristica e poetica al tempo stesso.

Che fortuna vivere qui in questo momento.

I nostri adorabili amici. - Adorabile
18/12/2019
I nostri adorabili amici. - Adorabile

I nostri adorabili amici. - Adorabile

L'11 dicembre scorso LAV e Adorabile si sono ritrovati per organizzare un aperitivo a sostegno della ricerca senza animali.

Non so cosa ne pensate, ma a me il pane mette allegria. Specie poi se è disposto sul vassoio da Monsieur Le Corbusier.
19/09/2019

Non so cosa ne pensate, ma a me il pane mette allegria. Specie poi se è disposto sul vassoio da Monsieur Le Corbusier.

Questo operaio compassato sta lavorando nel cantiere del futuro Museo del Compasso d'Oro. Ho scattato questa foto di rap...
19/09/2019

Questo operaio compassato sta lavorando nel cantiere del futuro Museo del Compasso d'Oro. Ho scattato questa foto di rapina dal portone di Via Bramante.

Il quartiere sta aumentando il proprio tasso creativo-artistico (pensiamo anche a Finarte che ha da poco aperto in Via Sarpi). Trema, Lambrate, trema.

Nuotare in piscina è un gran sbattimento. Ma con Museum of the Moon mentre fai le tue vasche puoi almeno studiarti la to...
21/06/2019
Gli acquanauti italiani alla conquista dello spazio. - Adorabile

Nuotare in piscina è un gran sbattimento. Ma con Museum of the Moon mentre fai le tue vasche puoi almeno studiarti la topografia lunare.

“Maestri facili nell’esercitare il nuoto debbono essere tutti gli italiani della pen*sola disegnata in tante rive ed emersa da tanti mari”, dice il vate d’Annunzio in una targa che accoglie gli indomiti acquanauti milanesi all’ingresso della Piscina Cozzi. A ricordarci che siamo un popolo ...

Il quartiere cambia e diventa più intrigante. Purtroppo il cambiamento non migliora la vita di tutti.
29/04/2019
Pregi e difetti della gentrificazione. - Adorabile

Il quartiere cambia e diventa più intrigante. Purtroppo il cambiamento non migliora la vita di tutti.

Il Borgo degli Ortolani sta cambiando. E diventa sempre più Borgo dei Ristoratori e dei Designer. E purtroppo gli abitanti storici se ne vanno.

Il ghisa e la bianchina: una storia d'amore.(La foto del 1959 è di Gianni Berengo Gardin.)
16/04/2019

Il ghisa e la bianchina: una storia d'amore.
(La foto del 1959 è di Gianni Berengo Gardin.)

La cosa più bella del fuorisalone è che ti dà modo di visitare alcune location di cui hai sempre solo sognato. Per esemp...
12/04/2019
L’attico della Torre Breda è stato aperto al pubblico

La cosa più bella del fuorisalone è che ti dà modo di visitare alcune location di cui hai sempre solo sognato. Per esempio l'attico della Torre Breda. Negli anni '50 è stato il simbolo della città che sale (e dove salgono i pochi eletti). "Ragazze d'oggi" di Luigi Zampa, film non eccelso ma comunque ben fatto del 1955 ne celebra i fasti e la mitologia. E ieri l'abbiamo visitato in occasione di un evento. Ecco un articolo che lo racconta bene.

Ed ecco il link alla sequenza "brediana" di Ragazze d'oggi:
https://www.youtube.com/watch?v=MPtjc28uTBk

Francesco Langiulli | 12 Aprile 2019 | 251 letture Tweet Nella giornata di ieri 11 aprile abbiamo realizzato il sogno atteso da molti anni, ovvero quello di salire sul 29esimo piano della Torre Breda, il Grattacielo di Milano, la torre storica di Piazza della Repubblica. Qualcosa di affascinante con...

Il rapporto della Qualità della vita del Sole24Ore identifica le province italiane con più alto livello di benessere, ut...
18/12/2018
Milano | Qualità della vita 2018: la città vince, ma se solo avesse "lu mare" - Urbanfile Blog

Il rapporto della Qualità della vita del Sole24Ore identifica le province italiane con più alto livello di benessere, utilizzando 42 indicatori suddivisi in sei macro-aree («Ricchezza e consumi», «Affari e lavoro», «Ambiente e servizi», «Demografia e società», «Giustizia e sicurezza», «Cultura e tempo libero»). La vincitrice dell’indagine 2018 (29° edizione) è Milano.

Capitale della finanza, dello shopping e – da oggi – anche della Qualità della vita in Italia. È Milano la vincitrice dell’indagine del Sole24Ore per il 2018 sulla vivibilità delle province italiane, giunta alla 29° edizione.Non importa, o quasi, se Milano è assediata dallo smog, dal traf...

Quest'anno un intero episodio di The Life-Sized City sarà dedicato a Milano. Per ingannare l'attesa, Mikael Colville-And...
12/12/2018
The Life-Sized City - Milan S02E04 - Massa Marmochi

Quest'anno un intero episodio di The Life-Sized City sarà dedicato a Milano. Per ingannare l'attesa, Mikael Colville-Andersen ha postato un contributo dedicato a Massa Marmocchi.

Mikael rides with Massa Marmocchi - a movement giving kids the chance to ride their bike to school en masse.

Aspettando le ciliegie.
28/03/2018

Aspettando le ciliegie.

Non è la prima volta che un ospite sceglie di stare da Adorabile perché "così poi si fa aggiustare il telefono da Johnny...
15/01/2018
Milano, Johnny Fix e i suoi fratelli: la squadra salva-cellulari di Chinatown

Non è la prima volta che un ospite sceglie di stare da Adorabile perché "così poi si fa aggiustare il telefono da Johnny".

(Stavo pensando quasi di proporre un pacchetto tutto completo pernottamento-colazione-assistenza cellulare, nelle versioni IOS e Android.)

Ma il mio vero quesito è sempre stato: tutti vanno da Johnny, ma Johnny dove sta? Quindi mi sono messo a investigare e ho scoperto che in zona Sarpi tutti i genietti salva-cellulari si fanno chiamare Johnny: nel giro di 300 metri saranno più di venti.

Ora però questo articolo rivela la vera identità di Johnny (una sorta di Satoshi Nakamoto in salsa sino-meneghina). È un po' meno baldanzoso rispetto a qualche anno fa, data la concorrenza agguerrita e il furto di identità. Ma non demorde, con la sua incredibile, ammirabile, a volte per noi incomprensibile, tenacia orientale.

Spoiler alert: Johnny si chiama Kai e ha la bottega in Giordano Bruno.

Chissà se è interessato a una partnership con Adorabile B&B...

Il suo vero nome è Kai e ha la bottega in via Giordano Bruno. Quando ha iniziato nel 2000 era l’unico in Lombardia. Nel frattempo il settore ha avuto un boom: ora sono una ventina i centri assistenza aperti in zona

Anche The Economist parla dell'arrivo di Starbucks a Milano. La domanda che mi assilla di più: cominceremo anche noi a c...
06/12/2017

Anche The Economist parla dell'arrivo di Starbucks a Milano.

La domanda che mi assilla di più: cominceremo anche noi a chiamare il cappuccino "latte"?

È stato presentato il masterplan della riconversione dell'area creata per l'Expo nel 2015. Tantissime incognite ma idee ...
02/12/2017
Verde, scienza, giovani: e se per il dopo Expo Milano l’avesse imbroccata un’altra volta?

È stato presentato il masterplan della riconversione dell'area creata per l'Expo nel 2015. Tantissime incognite ma idee veramente spaziali. Ormai più che a Milano sembra di vivere su Marte.

Il masterplan dell’area che ospitò l’Expo prevede al posto del Decumano un parco da un chilometro, un approccio futuribile al lavoro e alla mobilità, spazi comuni anche negli edifici privati e molta ricerca e tecnologia pubblica e privata. I nodi irrisolti sono ancora molti ma la direzione è ...

22/11/2017
Carlo Cracco: "hanno fatto bene a togliermi la stella"

Come gestire un fallimento e farlo diventare un punto di forza. Una volta tanto Cracco mi è piaciuto.

Il grande cuoco vicentino tra sufficienza e un po' di malcelato dispiacere parla per la prima volta in video al Gourmet Food Festival di Torino dopo la perdi...

Il tram milanese, forse il simbolo più amato della città, assieme alla madonnina e al drago verde (o vedovella) oggi com...
20/11/2017

Il tram milanese, forse il simbolo più amato della città, assieme alla madonnina e al drago verde (o vedovella) oggi compie 90 anni. Il 20 novembre 1927 entra in funzione il primo prototipo del "Carrelli".

Il tram si chiama così perché è basato su una nuova idea, quella di montare la scocca su due carrelli indipendenti che permettono al tram di affrontare qualsiasi tipo di curva con facilità.

Il primo "Carrelli" il cui nome ufficiale è "1501" (a cui però manca quel non so che) ha un tale successo che viene adottato in molte città europee e anche oltre oceano. Se andate a San Francisco trovate ancora qualche esemplare della serie 1500, ma il primo, l'originale con la livrea crema, continua a sferragliare spavaldamente solo a Milano.

Mi sembrava di buon auspicio ricordare l'inventività e lo spirito innovativo di questa città, visto che oggi si vota per l'EMA. Buon compleanno 1501 e in bocca al lupo Milano.

19/11/2017
EMA Milano

Domani si vota per scegliere la nuova città che ospiterà l'EMA. Milano è considerata tra le 3 città più papabili, assieme ad Amsterdam e a Bratislava (sì, Bratislava). I nostri politici si dicono molto ottimisti, anche per la fitta trama diplomatica che hanno ricamato.

Quello che mi spaventa è il meccanismo del voto, che è segreto, quindi potrà succedere di tutto. E non sono molto convinto che gli altri paesi europei sia così ben disposti verso l'Italia, per un vecchio pregiudizio. Spero ovviamente di sbagliarmi.

Cito un articolo del sole24ore.

"Ci saranno due turni di voto, forse addirittura tre. Nel primo ogni Stato ha tre preferenze, 3 punti per la prima, 2 per la seconda, uno per la terza. Passano al secondo turno le tre città candidate con più punti totali, fra le quali si vota di nuovo, disponendo di un solo voto: chi ne ottiene 14, è scelta. Se non succede, ci sarà un ulteriore ballottaggio tra le prime due. Il tutto a scrutinio segreto. Insomma, un discreto caleidoscopio; auguriamoci che a formare le sue figure finali, non prevalga la discrezionalità politica, a scapito del merito qualitativo."

Il Presidente del Consiglio Paolo Gentiloni, il Sindaco di Milano Giuseppe Sala, il Presidente di Regione Lombardia Roberto Maroni e il professor Enzo Moaver...

Forse non lo sapevate, ma Milano si è candidata ad essere la sede della EMA, l'agenzia dei farmaci europea, che sta lasc...
09/11/2017
FT: «Milano guida la corsa all’Ema con Bratislava»

Forse non lo sapevate, ma Milano si è candidata ad essere la sede della EMA, l'agenzia dei farmaci europea, che sta lasciando Londra in seguito alla Brexit.

Milano ha già messo a disposizione il Pirellone (realizzato da Giò Ponti nel 1960) per ospitare l'EMA, cioè 900 persone dello staff e i vari tecnici provenienti da tutta Europa per un traffico previsto di 35.000 persone all'anno.

Sarebbe dunque una grande opportunità non solo simbolica (l'EMA è una delle più importanti agenzie europee) ma anche economica.

La sede sarà scelta il 20 novembre, tra pochissimi giorni. Incrociamo le dita.

Milano e Bratislava sono le due città che guidano la corsa ad ospitare l’Ema dopo Brexit, l’agenzia europea del farmaco che lascerà Londra dopo

7 novembre 2017. La presa del palazzo d'inverno.
07/11/2017

7 novembre 2017. La presa del palazzo d'inverno.

Siamo circondati dai campi di pallacanestro. Dopo il campetto nei giardini condivisi Lea Garofalo, ora quello restaurato...
06/11/2017
Milano | Sempione - Grazie a Under Armour, una riqualifica per il campetto del parco - Urbanfile Blog

Siamo circondati dai campi di pallacanestro. Dopo il campetto nei giardini condivisi Lea Garofalo, ora quello restaurato in parco Sempione.

Ora bisognerà decidere: meglio una sessione di running o un paio di slum-dunk (per chi è abbastanza alto ;-))?

L’intervento privato realizzato nell’ambito del progetto ‘Cura e adotta il verde pubblico’. Basket show per festeggiare l’inaugurazione Lo storico playground di Parco Sempione si rinnova e riapre per una nuova stagione di street sport. Nell’ambito delle numerose azioni che vedono collaborare pubblic...

A Milano è cominciata la stagione delle piogge. Fa piacere restare sotto le coperte un po' più a lungo.
05/11/2017

A Milano è cominciata la stagione delle piogge. Fa piacere restare sotto le coperte un po' più a lungo.

Questi sono i primi prototipi di portachiavi per le stanze di Adorabile B&B. Me li ha realizzati nel 2014 un amico che r...
04/11/2017

Questi sono i primi prototipi di portachiavi per le stanze di Adorabile B&B. Me li ha realizzati nel 2014 un amico che realizza mock-up e modellini in scala.
(Se avete bisogno di lui fatemelo sapere.)

È stata una sfida con mille piccoli problemi (neanche dovessi ristrutturare il B&B). Ad esempio, perché la stampa attaccasse sul PVC bisognava irruvidire con una molatrice la superficie delle sagome.

Il progetto (per quanto visionario ;-) non ha superato il test "pochette": le prime clienti staccavano le chiavi perché l'accrocchio non entrava nella borsetta.

Sic transit gloria mundi.

A Milano tutto cambia così in fretta che restare aggiornati è diventato un secondo lavoro. Questo bellissimo ed esaurien...
03/11/2017
Milano: il futuro abita qui - DoveViaggi.it

A Milano tutto cambia così in fretta che restare aggiornati è diventato un secondo lavoro. Questo bellissimo ed esauriente post di Dove (praticamente una tesina) ti aiuta a tenerti al passo.

La metropoli oggi si candida ad essere la capitale del pensiero creativo. E l'Unesco'ha appena nominato MIlano "Città creativa per la Letteratura”

Milano è prima in Italia, ma ad anni luce di distanza da altra grandi città europee. In questo contesto, l'appello di Sa...
01/11/2017
Corri, Milano, corri (e non rallentare, che l‘Europa è ancora molto lontana)

Milano è prima in Italia, ma ad anni luce di distanza da altra grandi città europee. In questo contesto, l'appello di Sala a "rallentare" sembra una provocazione. Ne parla questo articolo molto interessante.

Non c'è classifica italiana in cui Milano non svetti. Ma allo stesso modo non c'è classifica europea in cui non sia in ritardo. Rallentare può diventare la parola d'ordine solo a patto che si acceleri - e molto - verso una dimensione di città europea che è sempre più vicino, ma ancora troppo lontano

Ecco il progetto del ponte aereo che dovrebbe collegare la Pinacoteca di Brera con Palazzo Citterio, il distaccamento de...
30/10/2017
Brera-Citterio Pedestrian Bridge

Ecco il progetto del ponte aereo che dovrebbe collegare la Pinacoteca di Brera con Palazzo Citterio, il distaccamento della Pinacoteca dedicato all'arte contemporanea.

Il ponte progettato dallo Studio Front passerò sopra l'incantevole (e poco conosciuto) Orto Botanico di Brera ed è pensato per impattare il meno possibile sul paesaggio.

L'esile struttura metallica dovrebbe riflettere gli alberi e in tal modo "smaterializzarsi". Bellissimo.

As part of ongoing initiatives to enhance the visitor experience at the Pinacoteca di Brera in Milan, one of the country’s most important art museums, Front…

Un'idea adorabile con lo sgurz creativo tipicamente milanese.
13/10/2017

Un'idea adorabile con lo sgurz creativo tipicamente milanese.

"SOSTA SELVAGGIA" delle bici = 20:1x10! Ecco la soluzione che accontenta tutti! Chiediamo all'assessore Marco Granelli e al sindaco Beppe Sala di installare una rastrelliera per bici ogni 20 posti auto. A Milano ci sono circa 250.000 posti auto in carreggiata, riducendo quindi del solo 5% gli stalli auto, con 12.500 rastrelliere da 10 bici avremmo 125.000 posti bici in più, in strada e non sul marciapiede!

La città che cambia. Bell'articolo su Panorama.
10/10/2017
Milano, i progetti per il futuro - Panorama

La città che cambia. Bell'articolo su Panorama.

Dalla gara per l'Agenzia del Farmaco all'apertura dello Human Technopole, fino al rilancio degli ex scali ferroviari e la nuova linea della metropolitana

24/07/2017
EMA Milano

Il video della candidatura di Milano come sede dell'European Medicines Agency. Emozionante.

15/07/2017
Beppe Sala

La riqualificazione degli scali ferroviari (lo scalo Farini si trova vicinissimo ad Adorabile B&B). Vere e proprie città nella città.

Milano si prepara al futuro con la riqualificazione degli Scali Ferroviari. Un progetto che fa parte di Fare Milano, il piano con cui vogliamo prenderci cura della nostra città

La Biblioteca degli Alberi che sta prendendo forma a poche centinaia di metri da Adorabile promette bene. Queste "liatri...
14/06/2017

La Biblioteca degli Alberi che sta prendendo forma a poche centinaia di metri da Adorabile promette bene. Queste "liatridi a spighe" sembrano venire da Marte, invece sono originarie dell'America del nord.

19/05/2017
Piano City Milano 2016

Qual è il sound di Milano? Le note di un pianoforte a coda.
Parte oggi la sesta edizione di Piano City Milano. Qui le location e il programma: http://www.pianocitymilano.it

Se vuoi partecipare a Piano City Milano, questo è il momento giusto: candidati sul nostro sito per suonare, ospitare o proporci un concerto. Perché Piano Cit...

La Biblioteca degli Alberi, l'immenso progetto paesaggistico che completerà il complesso di Porta Nuova, comincia a pren...
06/05/2017
Petra Blaisse racconta la sua Biblioteca degli Alberi a Milano

La Biblioteca degli Alberi, l'immenso progetto paesaggistico che completerà il complesso di Porta Nuova, comincia a prendere forma. Il primo aprile scorso è stato portato a termine il primo lotto, che è già accessibile ai milanesi. Petra Blaisse, celebre landscape architect olandese, fondatrice dello studio Inside Outside (e collaboratrice abituale di Rem Koolhaas) è la creatrice del progetto che ha vinto il concorso. Ne parla in questa intervista.

Milano (askanews) - Sarà il polmone verde del quartiere Porta Nuova e il terzo parco pubblico più grande di Milano. Tra i grattacieli di Unicredit e...

Indirizzo

Via Bramante 14
Milan
20154

Orario di apertura

Lunedì 14:00 - 21:00
Martedì 14:00 - 21:00
Mercoledì 14:00 - 21:00
Giovedì 14:00 - 21:00
Venerdì 14:00 - 21:00
Sabato 14:00 - 21:00
Domenica 14:00 - 21:00

Telefono

+39 392 7398826

Notifiche

Lasciando la tua email puoi essere il primo a sapere quando Adorabile pubblica notizie e promozioni. Il tuo indirizzo email non verrà utilizzato per nessun altro scopo e potrai annullare l'iscrizione in qualsiasi momento.

Contatta L'azienda

Invia un messaggio a Adorabile:

Un b&b di charme e un appartamento elegante al centro di Milano.

Nel centro di Milano, nel punto in cui gli antichi platani di Parco Sempione e i palazzi bohémien di Brera cedono il passo ai colori di Chinatown e alle maestose sculture di cristallo di Porta Nuova, trovi una dimora raffinata, comoda, inaspettata. Puoi scegliere tra due soluzioni: il b&b e l’appartamento.

Adorabile B&B: un b&b di charme dedicato a chi ama le cose autentiche.

Adorabile B&B è stato pensato per chi ama la bellezza fuori dagli stereotipi. Per il viaggiatore d’affari che cerca i comfort di un hotel di alta gamma in un contesto che lo ispiri. E per il turista esigente e sensibile che vuole trovarsi tra amici.

Atmosfere e dettagli originali d’epoca.

Adorabile B&B si trova in una casa in stile Novecento. Da un lato ti senti trasportato negli anni ’30. Dall’altro, grazie alla scelta dei migliori partner nel design e nel food, ti trovi al centro della Milano che si trasforma. Scegli la stanza che preferisci: Zafràn, che si ispira alla passione milanese per le cose buone, o Usèi, perché la città che non si ferma mai sa anche essere romantica.

Scegli la privacy e il piacere di avere un appartamento tutto per te.

Adorabile Sarpi è un appartamento in una posizione centralissima e al tempo stesso appartata e silenziosa. Con il piacere di avere un lungo balcone sul lato sud e un terrazzo su quello nord. Ricavato in una tipico palazzo milanese dell’Ottocento, recentemente ristrutturato, Adorabile Sarpi è disponibile nella soluzione con una stanza matrimoniale o con stanza matrimoniale + stanza singola.

Alberghi nelle vicinanze


Altro Bed and breakfast Milan

Vedi Tutte