Boscolo Stella Maris e Somma Gennaro SNC

Boscolo Stella Maris e Somma Gennaro SNC assicurazioni in tutti i rami, infortuni, malattie, rct ,previdenza, vita, rcauto, casa,aziende, studi professionali, negozi, tecnologici professionali
(6)

con questa pagina vorrei fare informazione assicurativa per quanto riguarda l'assicurazione in ogni sua forma. L'assicurazione e' cultura, e' qualcosa in cui l'assicurato si tutela di un rischio che puo' cambiare drasticamente la sua vita, ma anche essere assicurato nella Previdenza che lo aiuti a vivere gli anni migliori con un tenore di vita consono, sia che sia in salute ma anche bisognoso di cure e assistenza, senza che cio' possa ledere la dignita' di una vita poi di stenti. Essere assicurati consapevoli si crea la propria realtà nell'essere sempre pronti a superare difficolta', a ricominciare, a rimettersi in gioco. Sono agente generale dal 1 Dicembre 1978 e assieme a mio marito abbiamo dato questa impronta di trasparenza, di consulenza, di assistenza, di informazione coinvolgendo l'assicurato ad assicurare i suoi bisogni di protezione assicurativa sulle garanzie, e mai sul prezzo che purtroppo puo'essere una mannaia di assicurare il proprio patrimonio, la persona, la famiglia, l'azienda.... poche centinaia di euro non cambiano la vita... ma la cambiano qualora il rischio determina poi un cambiamento totale della propria vita..

LA FRASE DEL GIORNOÈ una riflessione importante, in grado di migliorare la vita in chi la condivide
01/04/2020

LA FRASE DEL GIORNO

È una riflessione importante, in grado di migliorare la vita in chi la condivide

OGGI 1 aprile 2020, sembra quasi un pesce d'aprile ma che non lo e'!! con oggi la storia dell'agenzia di Varedo 123 cess...
01/04/2020

OGGI 1 aprile 2020, sembra quasi un pesce d'aprile ma che non lo e'!! con oggi la storia dell'agenzia di Varedo 123 cessa dopo 42 anni, in cui con profonda gratitudine ringrazio la vita per tutto cio' che con tenacia, coraggio, determinazione, fiducia, sacrificio, io e mio marito abbiamo realizzato, intraprendendo questa avventura lasciando il certo per l'incerto, ma i sogni erano tanti, i figli, la casa, il benessere economico, e quindi con la forza dell'essere giovani abbiamo intrapreso questa nostra attivita', che ieri 31.03.2020 e' cessata. ... Siamo entrambi in pensione come agenti, ma seguiremo i nostri assicurati ancora per un po' di tempo assieme all'agenzia a cui viene trasferito tutto il nostro lavoro di questi lunghissimi anni, e che i nostri assicurati e clienti, potranno essere ancora da noi assisititi, e faremo conoscere le persone che poi le seguiranno sempre con la stessa cura, nei loro bisogni assicurativi. Ringrazio i miei assicurati che in tutti questi anni abbiamo fatto un percorso di crescita, di rapporto di fiducia, di rispetto dei relativi ruoli, e sopratutto il riconoscimento non solo lavorativo, ma di concretezza quando nel momento fatidico del bisogno, abbiamo saputo essergli vicino, e di avere fatto su misura un abito di protezione per se' stesso e la sua famiglia, la sua azienda, e grazie a cio' ha potuto dire, "ci avete fatto delle polizze che ci hanno protetto ampiamente questo rischio"
Che dire di piu'!! ieri sera ho chiuso un libro dal titolo " la storia dell'agenzia di VAREDO 123" (che potete trovare sulla destra della pagina) e oggi inizio un altro libro " la nostra vita, che realizza i valori della vita e degli affetti" Si perche' vogliamo godere dei nostri nipotini, e possibilmente di viaggiare, e tanti altri sogni da realizzare per vivere come sempre la vita in tutto cio' che meravigliosamente ci puo' donare se sapremo cogliere il flusso della vita nella sua essenza! Buona vita a tutti!😘🌹😘🌹😘🌹 L'agenzia viene trasferita in via Umberto I° 65, a Varedo.... qui ci trovate!

30/03/2020
Advice on how to correctly wear and use surgical masks

Finalmente qualcuno parla in modo chiaro e facilmente comprensibile... UN PROFESSIONISTA complimenti 👏👏👏👏
Diffondete‼️

All you need to know about masks, how to use them correctly and when to wear them. Some tips also to make them last several days. The video has no pretension...

Fate attenzione!!! I ladri non si fermano mai!!! Passate parola soprattutto con le persone anziane, che si trovano magar...
29/03/2020

Fate attenzione!!! I ladri non si fermano mai!!! Passate parola soprattutto con le persone anziane, che si trovano magari anche in difficoltà, se vengono ricoverate, i room si impossessano della casa!!!

Stanno mettendo affissi ai portoni degli avvisi con i quali anticipano la richiesta di accesso agli appartamenti per il controllo della residenza.
È falso.
Sono ladri,la fonte è sicura.
Avvisiamo più persone

Siamo a circa 100mila denunce per aver violato le restrizioni domiciliari imposte dal decreto coronavirus. Si stima che ...
24/03/2020
Coronavirus: perché le sanzioni penali sono incostituzionali

Siamo a circa 100mila denunce per aver violato le restrizioni domiciliari imposte dal decreto coronavirus. Si stima che il 5% della popolazione non rispetti le regole, più del numero degli infetti. Al di là delle ragioni – note e meno note – che portano gli italiani a disobbedire alla legge, anche quando il diktat dovrebbe provenire dalla coscienza piuttosto che dal legislatore, c’è un aspetto che non è sfuggito ai costituzionalisti e che potrebbe far saltare tutto l’architrave delle denunce sino ad oggi collezionate. CONTINUA...

È vero che le denunce e le sanzioni penali per chi esce di casa sono incostituzionali e tutto verrà sanato?

Sulla nostra CHAT stanno arrivando tantissime richieste di chiarimento sulla sospensione del pagamento delle bollette de...
23/03/2020
Coronavirus: nessuna sospensione del pagamento delle bollette. Le bollette di luce, gas e acqua vanno pagate | Adiconsum

Sulla nostra CHAT stanno arrivando tantissime richieste di chiarimento sulla sospensione del pagamento delle bollette delle utenze domestiche (luce, gas, acqua).

Chiariamo che la sospensione del pagamento delle bollette di tali utenze è prevista dall’art. 4 del Decreto Legge n. 9 del 2 marzo 2020, MA SOLO PER I CITTADINI DEGLI 11 COMUNI DELLA ZONA ROSSA:

Bertonico
Casalpusterlengo
Castelgerundo
Castiglione D’Adda
Codogno
Fombio
Maleo
San Fiorano
Somaglia
Terranova dei Passerini
Vo’.

La sospensione dei pagamenti è temporanea ed è fino al 30 APRILE 2020.

Entro 120 giorni dal 2 marzo, giorno di entrata in vigore del decreto, l’Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente (Arera) disciplinerà le modalità rateizzazione di tali pagamenti. CONTINUA....

Sulla nostra CHAT stanno arrivando tantissime richieste di chiarimento sulla sospensione del pagamento delle bollette delle utenze domestiche (luce, gas, acqua). Chiariamo che la sospensione del pagamento delle bollette di tali utenze è prevista dall’art. 4 del Decreto Legge n. 9 del 2 marzo 2020...

Ulteriori misure urgenti di contenimento             del contagio sull'intero territorio nazionale    1. Allo scopo di c...
22/03/2020
Gazzetta Ufficiale

Ulteriori misure urgenti di contenimento
del contagio sull'intero territorio nazionale

1. Allo scopo di contrastare e contenere il diffondersi del virus
COVID-19 sono adottate, sull'intero territorio nazionale, le
ulteriori seguenti misure:
a) e' vietato l'accesso del pubblico ai parchi, alle ville, alle
aree gioco e ai giardini pubblici;
b) non e' consentito svolgere attivita' ludica o ricreativa
all'aperto; resta consentito svolgere individualmente attivita'
motoria in prossimita' della propria abitazione, purche' comunque nel
rispetto della distanza di almeno un metro da ogni altra persona;
c) sono chiusi gli esercizi di somministrazione di alimenti e
bevande, posti all'interno delle stazioni ferroviarie e lacustri,
nonche' nelle aree di servizio e rifornimento carburante, con
esclusione di quelli situati lungo le autostrade, che possono vendere
solo prodotti da asporto da consumarsi al di fuori dei locali;
restano aperti quelli siti negli ospedali e negli aeroporti, con
obbligo di assicurare in ogni caso il rispetto della distanza
interpersonale di almeno un metro;
d) nei giorni festivi e prefestivi, nonche' in quegli altri che
immediatamente precedono o seguono tali giorni, e' vietato ogni
spostamento verso abitazioni diverse da quella principale, comprese
le seconde case utilizzate per vacanza. CONTINUA...

22/03/2020
VOGLIONO CHIUDERE LA RETE? - Ugo Mattei

L'AgCom ha diramato un comunicato stampa in base al quale chiede ai social network come Youtube, Facebook e Twitter di rimuovere i video con informazioni false o anche solo "non corrette", o non diffuse da fonti scientifiche accreditate. CHiede anche che gli autori responsabili di questi video vengano individuati e segnalati. Segnalati a chi, esattamente? E dove si trova la linea di demarcazione tra vero e falso? Chi dovrebbe accertarne il superamento? Quali sarebbero le fonti scientifiche accreditate, specialmente su una questione di cui si sa ancora poco e si brancola nel buio?
Cercheremo di rispondere a queste domande con il noto giurista, esperto di diritto internazionale, docente in California e a Torino Ugo Mattei.
E... nel caso che questo comunicato stampa AgCom venga preso alla lettera, vi consigliamo fin da ora di iscrivervi alla Newsletter di Byoblu: go.byoblu.com/Newsletter CONTINUA...

L'AgCom ha diramato un comunicato stampa in base al quale chiede ai social network come Youtube, Facebook e Twitter di rimuovere i video con informazioni fal...

Con il decreto-legge appena approvato il Governo ha introdotto una serie di norme che prevedono uno stanziamento comples...
21/03/2020
Sospensione dei versamenti fiscali e contributivi

Con il decreto-legge appena approvato il Governo ha introdotto una serie di norme che prevedono uno stanziamento complessivo di 2,4 miliardi di euro, con l’effetto di sospendere tributi e contributi per complessivi 10,7 miliardi di euro. Viene stabilito il differimento delle scadenze e la sospensione dei versamenti fiscali e contributivi (per tutte le imprese di piccola dimensione e senza limiti di fatturato per le imprese operanti nei settori più colpiti); della riscossione e invio delle cartelle esattoriali; degli atti di accertamento e dei pagamenti dovuti per i diversi provvedimenti di sanatoria fiscale. Inoltre, il decreto prevede un credito di imposta per il proprietario di locali commerciali che rinuncia a parte dell’affitto del mese di marzo. Sempre in ambito fiscale è stato incentivato, mediante l’estensione delle detrazioni/deduzioni, il contributo del settore privato al finanziamento del contrasto dell’epidemia e delle cure sanitarie. CONTINUA...

Sospensione dei versamenti fiscali e contributivi

cosi non fermiamo l'epidemia, ma saremo ben tracciati!
19/03/2020
Pronta app italiana per tracciare i contagi: “Così fermiamo epidemia”

cosi non fermiamo l'epidemia, ma saremo ben tracciati!

Permette di ricostruire i movimenti delle persone positive al coronavirus e di avvertire chi è entrato in contatto con loro ed è quindi a rischio contagio. Sviluppata da aziende italiane e pensata per la Protezione civile aspetta il via libera del governo

Alcuni mesi fa aveva contratto una infezioneFabrizio aveva avuto dei problemi di salute alcuni mesi fa, di ritorno da un...
19/03/2020
In Brianza una delle vittime più giovani di Coronavirus: aveva solo 32 anni - Prima Milano Ovest

Alcuni mesi fa aveva contratto una infezione
Fabrizio aveva avuto dei problemi di salute alcuni mesi fa, di ritorno da un viaggio a Cuba:

“Non è mai stata accertata la causa, ma ha cominciato ad avere dei dolori alla gamba, in seguito a un’infezione contratta durante il viaggio. Nel corso del tempo ha avuto altre problematiche, che l’hanno portato a perdere le difese immunitarie”.

In Brianza una delle vittime più giovani di Coronavirus. Alcuni mesi fa aveva contratto una infezione. A inizio marzo i malesseri dell'influenza.

Un problema molto delicato, legato all’emergenza Coronavirus, è quello relativo al corretto smaltimento dei rifiuti.Seco...
18/03/2020
Ecco le nuove modalità di smaltimento dei rifiuti per evitare il contagio da Coronavirus - LEGGI -

Un problema molto delicato, legato all’emergenza Coronavirus, è quello relativo al corretto smaltimento dei rifiuti.
Secondo l’Iss si può ipotizzare che il nuovo Coronavirus si disattivi, per analogia con altri virus con envelope, in un intervallo temporale che va da pochi minuti a un massimo di 9 giorni, a seconda del materiale su cui si è depositato, della concentrazione e delle condizioni microclimatiche.
Cosa deve fare chi è positivo o si trova in quarantena obbligatoria
Chi è positivo al Covid-19 o si trova in quarantena obbligatoria deve interrompere la raccolta differenziata, buttando tutti i rifiuti nell’indifferenziata. Ecco i passaggi che deve seguire:... CONTINUA........

Ecco le nuove modalità di smaltimento dei rifiuti, stabilite dall'Istituto Superiore di Sanità, per evitare il contagio da Coronavirus.

ognuno con il proprio buon cuore... direttamente agli ospedali interessati...
18/03/2020
Stella Maris Boscolo Pelo

ognuno con il proprio buon cuore... direttamente agli ospedali interessati...

in questo post trovare poi tutti i dati dei conti correnti direttamente degli ospedali interessati!!!!!!!!!!!!!! ognuno con il proprio buon cuore puo' dare cio' che puo'... tante gocce faranno un mare di solidarieta' di aiuto per acquisti necessari come i respiratori, mascherine e tanto altro!!!

Il gigante di Redmond ha infatti lanciato il Bing Covid Tracker.Si tratta di una pagina che presenta in sintesi la situa...
18/03/2020
COVID-19 Tracker

Il gigante di Redmond ha infatti lanciato il Bing Covid Tracker.

Si tratta di una pagina che presenta in sintesi la situazione attuale, ricavata dai dati resi disponibili da varie fonti quali l'Oms, Wikipedia, l'Ecdc e il Cdc.

La barra posta sulla sinistra indica il numero di casi registrati, divisi per nazione; cliccando su ogni Stato è poi possibile ottenere informazioni più dettagliate riferite a quella regione.

Sul lato destro della schermata, invece, una mappa mostra visivamente la diffusione del Sars-CoV-2.

Track confirmed cases of COVID-19 around the globe with Bing

Il nuovo modello prevede che l’operatore di polizia controfirmi l’autodichiarazione, attestando che essa viene resa in s...
18/03/2020
Coronavirus, la nuova autocertificazione è online: si dovrà anche dichiarare di non essere in regime di quarantena. Pene fino a 12 anni - Il Fatto Quotidiano

Il nuovo modello prevede che l’operatore di polizia controfirmi l’autodichiarazione, attestando che essa viene resa in sua presenza e previa identificazione del dichiarante. In questo modo, il cittadino viene esonerato dall’onere di allegare all’autodichiarazione una fotocopia del proprio documento di identità.Con la nuova autodichiarazione, le violazioni possono portare a pene fino a 12 anni di carcere per concorso colposo in epidemia.
SCARICA IL NUOVO MODULO CLICCA QUESTO LINK https://st.ilfattoquotidiano.it/wp-content/uploads/2020/03/17/modulo.pdf

È online e disponibile sul sito del ministero dell’Interno il nuovo modulo di autocertificazione per gli spostamenti. La novità che ha portato il Viminale a riscrivere il foglio da presentare alle autorità in caso di controlli è la voce con la quale l’interessato deve dichiarare di non trova...

Il reato di accesso abusivo ad un sistema informaticoL'accesso abusivo a un sistema informatico o telematico è il reato ...
16/03/2020
Il reato di accesso abusivo ad un sistema informatico

Il reato di accesso abusivo ad un sistema informatico
L'accesso abusivo a un sistema informatico o telematico è il reato ex art. 615-ter c.p. che punisce l'introduzione illecita in un computer o in un sistema... CONTINUA...

L'accesso abusivo a un sistema informatico o telematico è il reato ex art. 615-ter c.p. che punisce l’introduzione illecita in un computer o in un sistema

Sospese fino al 25 marzo le attività di commercio al dettaglio e di servizi alla persona. Aperte invece farmacie ed edic...
16/03/2020
Coronavirus: ecco chi può restare aperto

Sospese fino al 25 marzo le attività di commercio al dettaglio e di servizi alla persona. Aperte invece farmacie ed edicole così come tabaccai e regolarmente funzionanti i trasporti. Il nuovo quadro delle misure ancora più restrittivo di quello dei giorni scorsi è stato definito ieri in tarda serata dal premier Conte, in diretta da palazzo Chigi (v. Coronavirus: Italia verso la chiusura totale), seguito dalla pubblicazione di un nuovo Dpcm CONTINUA.............

Negozi chiusi fino al 25 marzo, aperti generi alimentari, farmacie, benzinai ed edicole. Ecco l'elenco delle attività che possono restare aperte

“Le proiezioni sul contagio da coronavirus sono in crescita, se non si seguono le regole si rischia il crash sanitario e...
16/03/2020
Coronavirus, Zaia: "Se contenimento non funziona, l'alternativa è il coprifuoco" - Il Fatto Quotidiano

“Le proiezioni sul contagio da coronavirus sono in crescita, se non si seguono le regole si rischia il crash sanitario e prima di questo si arriva al coprifuoco“. Lo ha sottolineato il presidente della Regione Veneto, Luca Zaia, sull’emergenza da Covid-19. “I nostri modelli statistici ci dicono che bisogna stare in isolamento, perché la prima cura è curare se stessi stando a casa ed evitando di avere contatti anche con i parenti e vicini di casa”.CONTINUA...

“Le proiezioni sul contagio da coronavirus sono in crescita, se non si seguono le regole si rischia il crash sanitario e prima di questo si arriva al coprifuoco“. Lo ha sottolineato il presidente della Regione Veneto, Luca Zaia, sull’emergenza da Covid-19. “I nostri modelli statistici ci dic...

grazie🌹😘🥰😍
13/03/2020

grazie🌹😘🥰😍

grazie !!!🌹😘🥰😍

Come le aziende nel loro brand, fanno  sentire la vicinanza ai propri clienti. Un po' con ironia, un sorriso per fare pa...
13/03/2020

Come le aziende nel loro brand, fanno sentire la vicinanza ai propri clienti. Un po' con ironia, un sorriso per fare passare il messaggio tu #resta a casa, noi ci siamo!!!!

anche noi ci siamo Allianz soluzioni in digitale dalla A alla Z
# resta a casa!!

Come le aziende nel loro brand, fanno sentire la vicinanza ai propri clienti. Un po' con ironia, un sorriso per fare passare il messaggio tu#resta a casa, noi ci siamo!!!!

altri utili provvedimenti: https://www.ilfattoquotidiano.it/2020/03/12/coronavirus-bozza-del-decreto-quarantena-equipara...
13/03/2020
Coronavirus, bozza del decreto: "Quarantena equiparata a malattia. Sostegno anche ai precari, voucher tata da mille euro per medici e infermieri" - Il Fatto Quotidiano

altri utili provvedimenti: https://www.ilfattoquotidiano.it/2020/03/12/coronavirus-bozza-del-decreto-quarantena-equiparata-a-malattia-sostegno-anche-ai-precari-voucher-tata-da-mille-euro-per-medici-e-infermieri/5734466/

Quale sarà l’indennizzo per i lavoratori autonomi e le partite Iva ferme a causa dell’emergenza coronavirus? Chi prende il congedo parentale per stare con i figli che sono a casa da scuola riceverà tutto lo stipendio? I precari avranno diritto agli ammortizzatori? E i lavoratori dello spettaco...

Indirizzo

VIA Rimembranze 16
Varedo
20814

Telefono

0362544173

Notifiche

Lasciando la tua email puoi essere il primo a sapere quando Boscolo Stella Maris e Somma Gennaro SNC pubblica notizie e promozioni. Il tuo indirizzo email non verrà utilizzato per nessun altro scopo e potrai annullare l'iscrizione in qualsiasi momento.

Contatta L'azienda

Invia un messaggio a Boscolo Stella Maris e Somma Gennaro SNC:

Video

LA STORIA DELL'AGENZIA DI VAREDO 123

Mi chiamo Stella Maris Boscolo Pelo classe 1955 agente generale dell'attuale Allianz con agenzia a Varedo, di cui sono diventata agente dal lontano 1.12.1978.......e sono coagente con mio marito Somma Gennaro classe 1951 Ma visto che e' una storia raccontiamola.... Sono nata a Chioggia (Ve), vivevo al mare a Sottomarina, e ho lasciato la mia casa e tutta la famiglia, a 20 anni quando mi sono sposata, lasciando anche il mio lavoro, visto che mi sarei trasferita a Varedo!! Ho avuto la prima bimba e per tre anni ho sempre cercato il lavoro, da poter poi assieme a mio marito, dare un tetto, e solidita' economica per poter realizzare il mio sogno tre figli!! la casa, un lavoro autonomo e tanto altro.. Facevo vari concorsi, tra cui Enel dove lavorava mio marito, ho trovato lavoro a Milano in una societa', ho lavorato un paio di mesi, poi nel'attraversare la strada nel piazzale Cadorna sono stata investita 7/2/1978, e quando dopo un paio di mesi sono tornata, l'azienda era fallita!! Eravamo al punto a capo, uno lavorava, una bimba piccola la casa in affitto, i mobili da pagare, serviva un'altra entrata, e qui entra la possibilita' a mio marito di prestare collaborazione all'agente agenzia di Varedo per fare gli incassi dei clienti lontani, e cosi' finito il lavoro all'enel arrivava con il treno, e pronta la valigietta andava a fare gli incassi, e questo permetteva a noi di far fronte a tutte le spese che avevamo. L'agente visto il buon lavoro di mio marito, gli chiede se conosce qualcuno affidabile che sappia fare l'impiegata, al che prontamente gli risponde!!! ho mia moglie!! Prontamente il 15 maggio 1978 alle 9 del mattino mi sono presentata nell'ufficio, l'agente che c'era, mi vede, mi fa due tre domande e poi mi dice, cosi' si registrano le polizze (allora era tutto manuale, su grandi registri, con le schede IBM) mi fa vedere un paio di incassi, poi prende tariffino cartaceo, una polizza rcauto, e mi dice questa e' una polizza, si fa cosi' si incrociano i dati, c'e' l'importo, questa e' la polizza si batte a macchina, si incassa si registra ecc.. naturalmente ci puo' essere anche un cambio, e cosi' via, in pratica mi sono trovata tutta la mattinata che mi faceva vedere, l'archivio, come registra, come si fa la polizza, e poi mi dice, queste sono le chiavi dell'ufficio parto per Napoli ci vediamo tra 7 giorni, nel frattempo, per gli incassi prepari il lavoro a suo marito, lui incassa, lei registra e tutto andra' per il meglio!! E gli incassi dove li metto!!! li porta in banca ogni giorno faccia il versamento, questo e' il numero del conto!!! Terrore? manco per sogno, ho passato il pomeriggio a tirare fuori le polizze, e provare a farle, per vedere se le facevo giuste!!! siiiii riuscivo a farle, ma non ne sapevo niente, quindi mi preparo una scaletta con le priorita', leggere e informarmi, prendere i manuali informativi, vedere i vari significati delle parole assicuratesi, capire bene le varie differenze, vedere nel codice civile e penale gli articoli indicati ecc... e se arrivava un cliente e aveva bisogno di una polizza della casa? come si facevano!! c'era un grande libro rosso l'ho chiamato il libro di Mao, dunque per fare un preventivo dovevo prendere i parametri se la casa era in muratura, se aveva il tetto portante ecc.. ecc.. mica come adesso!! tutto a pc, tutto digitalizzato!! Arriva dopo tre giorni l'ispettore che in pratica stava tutta la giornata a controllare i libri contabili, i versamenti, le polizze, gli incassi e mi chiede dov'e' l'agente, gli dico e' a Napoli per una settimana, (poi diventati 15 gg) e controllato il tutto mi chiede, da quanti anni lavora come impiegata presso un'agenzia di assicurazione? la mia risposta tre giorni!!! mi ha guardato e squadrata, e mi risponde, impossibile, lei e' riuscita a fare le polizze sia rcauto, nuove e sostituite, una polizza infortuni, e una casa, tra l'altro esaminata tutto giusto, come ha fatto? la mia risposta, quando non c'era nessuno facevo gli esercizi di fare le polizze, era tutto manuale nel conteggio, provavo e riprovavo prima con le polizze esistenti, e poi verificavo se facevo esatto. Poi mi ero studiata le varie normative, le norme di responsabilita', ecc... Quando veniva il cliente, capivo cosa mi chiedeva e di conseguenza agivo, e poi preparavo il carico di incassi al marito che alla sera quando tornava a casa mi consegnava, ed io al mattino registravo, e cosi' via!!! La mia storia di impiegata per l'agente dura pochi mesi, esattamente fino alla fine di agosto, di cui la meta' l'agenzia e' stata chiusa per ferie, al rientro, arrivo in ufficio , e trovo sulla porta ad aspettarmi l'ispettore, mi dice l'agente ha dato le dimissioni, per cui lei diventera' l'impiegata in gestione interinale finche' troveremo un altro agente, per gli incassi continuera' a darli a suo marito, cosi' l'agenzia andra' avanti, io saro' qui tutti i giorni, meno quelli che mi servono per essere in direzione con i nuovi candidati!! Passa settembre, passa ottobre, ai primi di novembre l'ispettore mi dice: io e l'amministratore delegato allora della Pace (cosi' si chiamava la compagnia) visto l'ottimo lavoro che state svolgendo in questa agenzia, che sta crescendo, e che sta andando avanti, nonostante non siete agenti, abbiamo deciso di proporvi a voi di diventare i nostri agenti!!! che ne dice? Ho fissato appuntamento con l'amministratore delegato fra tre giorni, ne parli con suo marito e valutate che questo puo' essere la realizzazione di tutti i vostri sogni, siete giovani, e penso che vogliate costruire un futuro, per voi e i vostri figli!! Emozioni, che mi davano euforia, gioia, vedevo lo spiraglio di tutto cio' che era il mio sogno sin da piccola, la casa con il giardino, la mia famiglia, tre figli,( di cui due erano Barbara e Andrea, il terzo l'avrei deciso al momento), un lavoro autonomo, visto che dicevo sempre. Io diventero' un'impiegata, cosi' brava che sostituiro' il capo!!! Vedevo le immagini, un film che scorreva e con queste emozioni, ne ho parlato la sera stessa a mio marito!! C'e' stata resistenza!! lui lavorava all'enel, un posto sicuro, tredicesima, quattordicesima, ferie pagate, e la luce la pagavamo al 50%, e chiaramente c'era sotto tanta paura di sbagliare, ma ha accettato l'incontro con l'amministratore delegato, che ci ha accolto a braccia aperte, dicendo che eravamo il binomio perfetto, di un'agenzia che aveva cambiato tantissimi agenti, e che comunque nessuno dava poi la sicurezza di continuita'!! Io ero contentissima, mio marito era molto restio a fare un salto nel vuoto, e quindi nonostante che la prospettiva era siete giovani, tanti sogni da realizzare ecc.. mio marito era irremovibile, al che si trova un compromesso, invece di essere l'impiegata, diventavo io l'agente, e dava a lui 8 mesi di tempo per ripensarci, nel frattempo avrebbe lavorato per me a fare gli incassi,e la produzione ci avrebbe portato un benessere economico al di' la' di uno stipendio da impiegata! Accettato!!! 1.1.1978 divento a 23 anni la piu' giovane agente generale d'Italia, c'era da studiare parecchio, perche' dovevo andare poi a Roma a dare gli esami per essere iscritta all'albo agenti!! In quegli anni la compagnia prima dava il mandato, e poi si davano gli esami, adesso e' il contrario, prima devi diventare agente, e poi avrai il mandato dalla compagnia. Lavoro, studio, tengo la famiglia, e nel frattempo i mesi passano, arriviamo a Giugno 1979 e mio marito non c'e' la faceva piu', un conto era andare a fare 4 incassi, un conto era invece fare produzione, e seguire il cliente, visto che l'agenzia era mia!! Arriva a casa alla sera e mi dice: Ho deciso, domani do' le dimissioni, e lavoriamo assieme in agenzia, possiamo realizzare veramente tutti i nostri sogni!!! Detto questo tiro fuori la raccomandata arrivata al mattino, con su scritto: Complimenti il concorso all'enel e' andato a buon fine, e' la prima in graduatoria, si presenti il lunedi' corredata da questi documenti per fare l'assunzione!! Apriti cielo!! che si fa? due posti assolutamente sicuri, con un buon stipendio, con tante agevolazioni, sicuramente non saremo riusciti a realizzare tanti sogni, ma si poteva vivere alla grande!! Rino, ti ricordi quando mi hai conosciuta a 18 anni, e mi hai chiesto se volevo essere la tua fidanzata, e se ti volevo sposare? Ti ho risposto SI solo se volevi anche tu 3 figli, ecco io voglio 3 figli, e non li voglio per lasciarli alle 7 del mattino a qualcuno, perche' noi prendiamo il treno, e torniamo alle 19 di sera!!! Voglio crescere i miei figli, voglio seguirli, voglio essere vicino... E poi l'altro sogno, ti ricordi la casa, una casa nostra, con giardino? Si all'enel avremo due stipendi, ma qui possiamo avere molto di piu'!! tutto dipende dal nostro lavoro, dai nostri obbiettivi, e quindi possiamo lavorare sodo, e realizzare i nostri sogni in pochi anni!!! Abbiamo passato cosi' tutta la notte, erano ormai le 6 del mattino!!! La decisione era presa!! lui dava le dimissioni, e consegnava la mia rinuncia all'assunzione!!! Di questa decisione avremmo dovuto affrontare i suoi genitori, che avevano fatto di tutto per farlo entrare all'enel!!! e ci avrebbero considerato dei pazzi, e sopratutto 24 anni io e lui 28, incapaci di connettere appieno i rischi che correvamo!! E a quel punto da' le dimissioni, il 1 luglio 1979 non sarebbe stato piu' un dipendente, ma un agente, e assieme saremmo andati a fare gli esami a Roma, quindi studiare, studiare, studiare oltre che lavorare!! ma, la legge era cambiata, prima doveva diventare agente, e poi aveva il mandato, e cosi' non ha potuto subentrare subito, e' per farlo lavorare in agenzia ho dovuto nominarlo procuratore!!! I mesi scorrono, i risultati del nostro lavoro arrivano, veniamo segnalati per vari premi, per la fiducia, onesta', diligenza, cortesia ecc... Nel frattempo chiedo a Rino il secondo figlio, se non li avrei avuti subito, e il lavoro andava a gonfie vele, non ci sarebbe poi stato il tempo per la gravidanza,e tutto cio' che comportava poi le notti, le poppate, i cambi ecc... Barbara stava crescendo, e chiaramente piu' andava avanti, meno ci sarebbe stata la voglia di ricominciare!! Cosi aspetto il secondo figlio, e dovevamo andare a Roma per gli esami, due scritti e un orale per ultimo se superavamo i primi due incontri, e tra la sciatica (conseguenza dell'investimento, e il malessere dal primo giorno fino all'ultimo) siamo riusciti a superare pure gli esami, e poi Andrea doveva nascere al 2 luglio 1980, ma era ormai 20 giorni che ero in ospedale per parto prematuro, le doglie arrivavano di notte, e al mattino si fermavano, il marito arrivava ogni giorno con il registro di cassa, la calcolatrice, le schede di registrazione, ed io registravo, e facevo le chiusure!! 2 luglio 1980 nasceva Andrea e dopo 5 giorni ero in ufficio con culla, pannolini, e ho portato avanti la nostra agenzia, facendo le notti, e durante il giorno sempre comunque efficente... ho detto basta il terzo figlio non lo voglio piu', ma poi Andrea ha messo i piedi a terra, ha cominciato a dormire la notte, e voila', ho detto a mio marito, dai facciamo il terzo figlio e poi non ci pensiamo piu'!! 1 gennaio 1982 mio marito subentra in agenzia con me, diventiamo due coagenti, aspetto Daniele che nascera' il 31.07.1982, il lavoro va avanti, la societa' da LA PACE, diventa LA PACE ALLIANZ, poi negli anni ALLIANZ PACE, poi ALLIANZ SUBALPINA e attualmente ALLIANZ. Il nostro lavoro porta a concretizzare i nostri sogni, riusciamo a realizzare la casa 1982, la famiglia, e anche l'ufficio di nostra proprieta', che abbiamo inaugurato a settembre del 1994, e la casa dei sogni nel 1995... Mi guardo indietro, e vedo quanto cammino abbiamo fatto io e mio marito, ho voluto che i miei figli, non seguissero le nostre orme, noi abbiamo fatto le nostre scelte e loro dovevano fare le loro, e quindi se volevano fare quello che era la loro passione, noi li avremmo aiutati a realizzare, hanno scelto strade diverse, e sono soddisfatti delle loro realizzazioni. Cosa ci ha contraddistinto in tutti questi 39 anni del nostro lavoro? Competenza: prima di proporre una polizza bisogna averla letta bene, perché il cliente si fida di noi. Qualita' del servizio, amore in cio' che si fa, la passione di confezionare un abito su misura per il cliente, una consulenza che deve essere nel comprendere quali sono i rischi che il cliente corre, e consigliare la copertura migliore, e non quella che potrebbe costare meno, per acchiappare il cliente, ma che in caso di evento poi si trova non assicurato per quel rischio. Trasparenza, parlare chiaro con il cliente, nei preventivi, fargli capire ogni singola voce di cio' che copre, quali sono gli scoperti, le franchigie, prospettargli il preventivo di qualita', e nello stesso tempo magari un preventivo di risparmio sui costi, a fronte di piccole o medie franchigie, fargli cogliere che magari 100 euro non cambiano la vita, ma che 100 euro di copertura non coperta in caso di un grave evento purtroppo cambiano la vita!! E devo dire che questo e' stato vincente, perche' finche' non c'e' stato il mercato delle telefoniche, ci sono stati i clienti padri e madri, poi i clienti figli, e poi i clienti nipoti, era una continuazione di generazione, che si consolidava nella fiducia, e cio' che succedeva era sempre coperto al top!! Serietà e precisione nel rapporto con le Mandante nel rispetto degli impegni contrattuali presi. Libertà ed Indipendenza, sia con le Mandante ma anche con i clienti. Da ultimo, sapersi adattare ai cambiamenti della vita, senza mai scoraggiarsi. Ora il mercato e' cambiato, e' un mordi e fuggi, si cerca solo il prezzo a discapito della qualita', della competenza, dell'essere tutelato, si inseguono le chimere del prezzo, e purtroppo in questi ultimi anni ho visto tanti assicurati, che invecchiando hanno lasciato le redini ai figli, e questi chiaramente vanno on line, acquistano a basso prezzo, senza immaginare che non risparmiano, non sono tutelati al 100% e hanno le rivalse a loro carico!! Ho visto ex assicurati che sono tornati piangendo, disperati, hanno perso la casa, hanno perso l'azienda, hanno perso dei figli, e sono incappati nelle rivalse, nelle compagnie fasulle, nelle compagnie fallite, e questo mi dispiace. Il nostro lavoro e' diventato molto difficile, abbiamo sempre corsi di aggiornamento, le competenze burocratiche le norme, le garanzie e quant'altro serve per dare sempre professionalita' e competenza agli agenti, il cliente da parte sua, se non assicurativamente istruito, vede solo il prezzo, quindi a parte l'auto che va e viene, tutto il resto va seguito con la massima competenza, diligenza, e trasparenza. Mio marito e' gia' in pensione, ed e' ancora con me in agenzia, vorrei lasciare la mia attivita' perche' il sogno e' godere dei nipotini, fare i nonni, avvicinarci dove vivono.. ho ancora 5 anni per la legge Fornero, ma credo che entro due anni mollo tutto!! Nel frattempo seguiamo sempre il nostro assicurato, la nostra competenza non viene meno!! Ecco questa e' la storia dell'agenzia di Varedo, di due giovani ragazzi pieni di sogni, arrivati a realizzare tutto cio' che volevano, e adesso vogliono godersi la restante vita, i nipoti, e viaggiare un po' per vedere le bellezze di questo nostro mondo...Ci guardiamo indietro, e non abbiamo rimpianti, abbiamo fatto delle scelte ben ponderate, eravamo giovani, ma sia io che il marito abbiamo cominciato a lavorare a 8 anni, non ci ha mai spaventato la fatica, l'impegno, il sacrificio, e la voglia di emergere e di andare oltre, superando tantissimi dolori, ostacoli, prove. Ora siamo nella parte in cui alla mia eta' si era gia' in pensione da tanti anni, e credetemi non mi annoierei di certo, ho ancora tantissimi sogni da realizzare, e tante passioni da approffondire assieme alla mia famiglia...la storia va avanti giorno per giorno....

Alberghi nelle vicinanze


Altro Varedo alberghi

Vedi Tutte

Commenti

In questa gara ha vinto l'Airone!! e' stata la nostra squadra dal 1982 al 1994 che abitavo alla Valera di Varedo!! bei tempi...con i miei figli piccoli!!!
Non dimenticare, il 5%° non ti costa nulla, ma aiuta tanti bambini ad avere un futuro...